SCORREVOLE 2

TOP NEWS ==== ZCZC TIPS 621 30/12 17.55 RTBF - Bruxelles FF pubblicità buono 1152 30/12 23.50 LBC News - London EE talk suff. 1350 31/12 09.00 I AM R. - info@iamradio.am IT Studio DX by Roberto Scaglione ottimo 1539 25/12 17.58 R. Manresa - Catalano ID e pubblicità locale buono 1566 25/12 17.05 Vahon FM - Den Haag Hindostano MX suff. 1575 25/12 17.30 RAI R.1 - Genova IT NX reg. Liguria buono 1584 25/12 17.00 R. Studio X - Momigno IT pubblicità suff. 4765 25/12 04.15 R. Progreso - Habana SS MX buono 6010 25/12 04.20 La Voz de tu Concencia - Puerto Lleras SS MX suff. 6070 24/12 11.00 R. Bcl News - info@bclnews.it IT Studio DX by Roberto Scaglione ottimo 6205 25/12 09.30 Laser Hot Hits - studio@laserhothits.co.uk EE ID e MX buono 6245 24/12 13.25 R. Waves Int. - rwaves@free.fr IT ID e MX buono 6260 25/12 09.45 R. Laguna - laguna76@gmx.net EE ID e MX buono 6267 24/12 14.40 R. Zwarte Panter - zwartepanter1951@hotmail.com EE ID e MX ottimo 6290 25/12 10.20 R. Boomerang - box73@gmx.net EE ID e MX ottimo 6310 25/12 10.00 R. Marabu - info@radiomarabu.de Tedesco ID e MX buono 6315 24/12 13.30 R. Goofy - carolineradio@hotmail.com EE ID e MX buono 6325 24/12 14.45 R. Bogusman - differentradio@yahoo.co.uk EE ID e MX buono 6970 25/12 10.05 R. Orion 2000 - radioorion2000@googlemail.com EE ID e MX buono 7580 25/12 17.15 R. Ranginkaman - radioranginkaman@gmail.com Farsi talk buono 7720USB 24/12 14.20 Marconi R. Int. - marconiradiointernational@gmail.com IT DX NX suff. 11735 30/12 17.50 Zanzibar BC - Swahili talk buono NNNN ----

2017-12-31

END OF THE YEAR'S MESSAGE BY THE ITALIAN PRESIDENT MATTARELLA TRANSMITTED ON MEDIUM WAVES FROM THE RAI ON 657 KHZ

THE ITALIAN PRESIDENT SERGIO MATTARELLA

Pochi minuti fa, trasmesso a reti unificate, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha rivolto il consueto messaggio di fine anno agli italiani. Il messaggio è stato ritrasmesso anche attraverso i trasmettitori ad onde medie di RAI Radio 1. La registrazione è stata effettuata sulla frequenza dei 657 KHz dove opera il trasmettitore di Pisa/Coltano a partire dalle 19.30 UTC.



 
A few minutes ago, transmitted to unified networks, the President of the Republic Sergio Mattarella addressed the usual year-end message to the Italians. The message was also transmitted through the medium wave transmitters of RAI Radio 1. The recording was made on the frequency of 657 KHz where the transmitter of Pisa / Coltano operates from 19.30 UTC.

WEEKLY TIPS FROM ROBERTO PAVANELLO



TIPS
621 30/12 17.55 RTBF - Bruxelles FF pubblicità buono
1152 30/12 23.50 LBC News - London EE talk suff.
1350 31/12 09.00 I AM R. - info@iamradio.am IT Studio DX by Roberto
Scaglione ottimo
1539 25/12 17.58 R. Manresa - Catalano ID e pubblicità locale buono
1566 25/12 17.05 Vahon FM - Den Haag Hindostano MX suff.
1575 25/12 17.30 RAI R.1 - Genova IT NX reg. Liguria buono
1584 25/12 17.00 R. Studio X - Momigno IT pubblicità suff.
4765 25/12 04.15 R. Progreso - Habana SS MX buono
6010 25/12 04.20 La Voz de tu Concencia - Puerto Lleras SS MX suff.
6070 24/12 11.00 R. Bcl News - info@bclnews.it IT Studio DX by Roberto
Scaglione ottimo
6205 25/12 09.30 Laser Hot Hits - studio@laserhothits.co.uk EE ID e MX
buono
6245 24/12 13.25 R. Waves Int. - rwaves@free.fr IT ID e MX buono
6260 25/12 09.45 R. Laguna - laguna76@gmx.net EE ID e MX buono
6267 24/12 14.40 R. Zwarte Panter - zwartepanter1951@hotmail.com EE
ID e MX ottimo
6290 25/12 10.20 R. Boomerang - box73@gmx.net EE ID e MX ottimo
6310 25/12 10.00 R. Marabu - info@radiomarabu.de Tedesco ID e MX
buono
6315 24/12 13.30 R. Goofy - carolineradio@hotmail.com EE ID e MX buono
6325 24/12 14.45 R. Bogusman - differentradio@yahoo.co.uk EE ID e MX
buono
6970 25/12 10.05 R. Orion 2000 - radioorion2000@googlemail.com EE ID e
MX buono
7580 25/12 17.15 R. Ranginkaman - radioranginkaman@gmail.com Farsi
talk buono
7720USB 24/12 14.20 Marconi R. Int. -
marconiradiointernational@gmail.com IT DX NX
suff.
11735 30/12 17.50 Zanzibar BC - Swahili talk buono

NUNTII LATINI, TEXT OF TRANSMISSION OF 29 DECEMBER


The makers of Yle's Nuntii Latini: Tuomo Pekkanen, Virpi Seppälä-Pekkanen and Reijo Pitkäranta. 

Quomodo Nuntii Latini creverint
Nuntii Latini a Radiophonia Finnica Generali a Kalendis Septembribus anni millesimi nongentesimi undenonagesimi (1989) transmittuntur. Ut linguae Latinae amatores nuntios domi cum bona pace legere possent, textus sequenti anno in Televisionem Finniae textualem accepti sunt, quae etiam in terris septentrionalibus Finniae proximis visibilis est.
Postquam complures diurnarii et societates radiophonicae peregrinae certiora de Nuntiis Latinis scire volentes textus transmissionum identidem petiverunt, consilium de eis in formam libri redigendis captum est. Itaque nuntii inter primos decem annos redacti a Societate Litterarum Finnicarum in quinque voluminibus editi sunt.
Principio emissiones extra Finniam undis brevibus fiebant, quas auscultatores haud facile captare poterant, ut ex epistulis redactoribus allatis apparuit. Sed postquam nuntii in interreti divulgari coepti sunt, homines in omnibus orbis terrarum partibus habitantes meliores facultates nuntios legendi et auscultandi habebant.
Iam primo nuntiorum biennio redactio epistulas ex triginta septem terris peregrinis accepit. Quinto biennio exeunte (1999) terrae erant iam quinquginta sex. Hodie Nuntii Latini in omnibus fere terris Europaeis et in omnibus partibus orbis terrarum auscultatores habent, ut ostendunt petitiones, quae his septimanis in interreti divulgatae sunt. 




Finis transmissioni Latinae imminebat
Mense Novembri (23.11.) redactoribus Latinis inopinanter dictum est nuntios Latinos novo anno (2018) a Radiophonia Finnica iam non divulgatum iri. Cum finis nuntiorum imminens brevi tempore notuisset, fautores nuntiorum in interreti sponte sua petitionem posuerunt (adressit.com): “Appellate, ut nuntii Latini continuentur.”
Tria milia trecenti tredecim (3313) homines, ex quinquaginta terris oriundi, illi petitioni subscripserunt. Sunt inter illas triginta tres terrae Europaeae et septendecim ex aliis mundi partibus. Permulti subscriptores sunt ex Civitatibus Unitis Americae Septentrionalis (USA), multi etiam ex Canada et America Australi.
Auscultatores Nuntii Latini habent etiam in Australia et in Re publica Africae Australis, singulos praeterea in Abu Dhabi, insulis Caribicis, Georgia, Israele, Indonesia, Iaponia, Sinis (Hong Kong), Thailandia, Vietnam. Cum ita apparuisset Nuntios Latinos esse vinculum, quod latinistas totius orbis coniunxerit, fieri non potuit, quin consilium nuntios finiendi revocaretur.
Itaque Nuntii Latini anno bis millesimo duodevicesimo (2018) continuabuntur et sicut ante, tam radiophonice quam interretialiter septimanatim divulgabuntur. Restat, ut auscultatoribus in omnibus orbis terrarum partibus viventibus pro eorum fidelitate et subsidio gratias quam maximas agamus et novum annum faustum et Latinissimum exoptemus.

Tuomo Pekkanen.
Nuntii Latini 29.12.2017


Sändningar


  • fr 29.12.2017 18.15 • Yle Radio 1 

CQ BANDE BASSE ITALIA 2018, BANDO E REGOLAMENTO

13/14  GENNAIO 2018
CQBBI | CQ BANDE BASSE ITALIA 2018
(ideato da Alessandro Graziani IZ5MOQ)
REGOLAMENTO
Sono invitati a partecipare tutti gli OM ed SWL italiani, del Canton Ticino, del Canton Grigioni italiano e sammarinesi. Sono validi solo i QSO effettuati con stazioni operanti dal territorio italiano, dalla Repubblica di San Marino, dal Canton Ticino, dal Canton Grigioni italiano (Svizzera italiana), dal Vaticano e dallo SMOM.
DATA E DURATA
Il CQ BANDE BASSE ITALIA 2018, organizzato dal Mediterraneo DX Club, avrà inizio dalle ore 13:00zdi sabato 13 gennaio e terminerà alle ore 12:59z di domenica 14 gennaio.
BANDE E MODI
Sono ammessi collegamenti esclusivamente sulle bande di frequenza dei 4080 e 160 metri, nei modi di emissione CW e SSB e secondo quanto indicato al punto “LIMITAZIONI”, comma b).
NOMINATIVI UTILIZZABILI
a) Durante la manifestazione potranno essere utilizzati, a discrezione dei partecipanti e nel rispetto della normative dei rispettivi Paesi, nominativi speciali e nominativi di sezione o di club. Le stazioni di Club, le Sezioni e le stazioni marconiane possono partecipare soltanto alla categoria Multioperatore.
b) Indipendentemente dalla categoria di partecipazione, coloro che opereranno al di fuori dell’indirizzo riportato sulla propria Licenza radioamatoriale, dovranno OBBLIGATORIAMENTE dichiararlo utilizzando il nominativo barrato call area, anche nel caso in cui la provincia rimanga la stessa. Esempio: se IZ2KXC parteciperà dall’indirizzo riportato sulla licenza utilizzerà IZ2KXC; da una località della stessa provincia IZ2KXC/2; da una località della stessa call area IZ2KXC/2; da una località di una diversa call area IZ2KXC / il numero della diversa call area. Il nominativo dovrà essere loggato per esteso (IZ2KXC/2) altrimenti comporterà l’annullamento del QSO
c) Per le stazioni QRP, nella chiamata o nella risposta è obbligatorio aggiungere al proprio nominativo l’indicazione /QRP; tale indicazione è parte integrante del nominativo che deve essere indicato nel LOG anche da chi collega queste stazioni (IZ2KXC/QRP). Per stazioni QRP si intendono quelle operanti con potenza output non superiore a 5 Watt. I partecipanti alla sezione/overlay QRP dovranno accludere al log una dichiarazione firmata in cui si afferma di aver rispettato il livello di potenza suddetto e descrivere sommariamente l’apparecchiatura usata, compreso l’eventuale dispositivo per la riduzione della potenza. In caso di apparecchiature autocostruite i partecipanti debbono allegare lo schema elettrico dell’apparecchio usato. La mancanza di tale dichiarazione comporterà automaticamente la partecipazione come stazione normale.
CHIAMATA
Fonia: CQ Bande Basse Italia
Telegrafia: CQBBI
CATEGORIE
1. Singolo operatore SSB
2. Singolo operatore CW
3. Singolo operatore MISTO
4. MULTI operatore MISTO ( SOLO Singolo TX )
5. Singolo operatore MISTO 40
6. Singolo operatore MISTO 80
7. Singolo operatore MISTO 160
8. SWL 
OVERLAY
1. YL ( operatrici )
2. QRP ( max 5 watt )
RAPPORTI
RS(T) e sigla automobilistica. I membri del Club si faranno riconoscere passando, oltre alla sigla automobilistica, anche il loro numero MDXC. Il Canton Ticino (TI), il Grigioni italiano (GRI), il Vaticano (SCV), la Repubblica di San Marino (RSM) e lo SMOM (SMM) durante il Contest sono considerati alla stregua delle provincie italiane.
I qso validi saranno tutti quelli 2 way
CQBBI TROFEO REGIONI
Il punteggio Regionale sarà calcolato con la somma totale dei punti ottenuti da ogni distretto
nel seguente modo:
Ogni Distretto sommerà i punti di un massimo di 5 stazioni (appartenenti) che avranno totalizzato il maggior punteggio.
Nel computo dei punteggi potranno partecipare non più di 1 STAZIONE MULTIOPERATORE, per le altre categorie non ci sono limitazioni, restando fuori dal computo le stazioni SWL,
e rimanendo comunque fermo il numero massimo (5) di stazioni addizionabili per ogni distretto
In aggiunta alla somma totale di tutti i distretti, sarà aggiunto il punteggio della migliore stazione CW, e della migliore stazione di SEZIONE (IQ) (1 stazione CW e una Sezione IQ per ogni Regione)
Siano esse appartenenti (quindi Soci) o no, al MEDITERRANEO DX CLUB
Nel caso in cui una delle due tipologie sià già stata conteggiata nel computo totale
(nominativo socio, o Sezione MDXC) la stazione da addizionare al totale sarà l’immediata successiva agli stessi.
Il Trofeo Regioni, (per adesso) non darà diritto a nessun tipo di premio da parte del Gruppo, ma allo stesso tempo incoraggia Coordinatori Regionali e/o Directors a farne strumento di valutazione e per proporre manifestazioni o Meetings inerenti
PUNTI E MOLTIPLICATORI
Il punteggio totale si avrà tenendo conto dei parametri sotto elencati.
Punti
1 punto per ogni QSO bilaterale in banda 40mt. (SSB)
1 punto per ogni QSO bilaterale in banda 80mt. (SSB)
1 punto per ogni QSO bilaterale in banda 160mt. (SSB)
2 punti per ogni QSO in telegrafia (CW)
10 punti per ogni QSO bilaterale con stazioni IQ, IY, indipendentemente dalla banda e modo
La stessa stazione può essere collegata in SSB e CW in 40, 80 e 160 metri per un massimo di sei volte (una volta per banda e per modo).
Gli SWL ricevono gli stessi punti degli OM, 1 punto per ogni stazione ascoltata in fonia, 2 punti per ogni stazione ascoltata in CW, 10 punti per ogni stazione ascoltata IQ e /o IY indipendentemente dalla banda e dal modo. Ogni nominativo potrà figurare una volta come stazione ascoltata e non più di tre volte come stazione corrispondente. Quanto sopra è valido separatamente in SSB, CW, sia in 40, 80 che in 160 metri. Sono validi gli ascolti della propria provincia.
Moltiplicatori
1 MOLTIPLICATORE per ogni provincia italiana più Ticino, Grigioni, Vaticano, San Marino e SMOM collegata per ogni banda e modo. Ticino, Grigioni, Vaticano, San Marino e SMOM durante il Contest sono considerati alla stregua delle provincie italiane, valgono quindi come moltiplicatore
1 MOLTIPLICATORE per ogni socio MDXC collegato su ogni banda e modo
Il punteggio finale sarà determinato dal seguente calcolo: somma dei punti moltiplicato la somma dei moltiplicatori.
SWL:
Sul log dovranno essere indicati nell’ordine i seguenti dati:
data, ora utc, nominativo della stazione ascoltata, il rapporto da essa passato (compresa la sigla
automobilistica di due o tre lettere e l’eventuale numero MDXC), il modo di emissione, la banda, il nominativo completo del corrispondente, punteggio, moltiplicatori.
LIMITAZIONI
a) Frequenze: qso effettuati al di fuori delle frequenze assegnate al servizio di radiomatore in Italia sono TASSATIVAMENTE vietati. Per convenzione questa regola viene applicata anche alle stazioni degli altri Paesi ammesse a partecipare al Contest.
b) Band Plan del Contest : saranno considerati validi ai fini del punteggio ESCLUSIVAMENTE I QSO EFFETTUATI NEL RISPETTO DEL VIGENTE BAND PLAN NAZIONALE, è altresì caldamente raccomandato il rispetto delle porzioni di frequenza solitamente dedicate ai diversi modi di emissione,cosi’ come da Band Plan IARU.
c) 160 metri, regola dei 10 10: SOLO per questa banda, ogni partecipante, indipendentemente dalla categoria di partecipazione, e dal modo di emissione è tenuto ad osservare una pausa di almeno 10 minuti ogni 10 minuti massimi di operazioni. Esempio: se effettuo il primo qso in 160 alle ore 18.33; potrò loggare qso al massimo sino alle 18.43; potrò quindi riprendere ad effettuare collegamenti in 160 non prima delle 18.53 e così via. Durante i periodi di pausa obbligatoria in 160 posssono essere effettuati liberamente qso sulle altre bande: NON è possibile in 160 alternare 10 minuti di fonia a 10 minuti di telegrafia. La pausa in banda 160 DEVE essere effettiva indipendentemente dal modo di emissione.
La “sessione” dei 10 minuti si considera conclusa ( e quindi non si possono più fare QSO in 160m ):
  • dopo 10 minuti dal primo QSO ( solo se non ci sono stati cambi banda )
  • al primo QSO su un’altra banda, anche se sono trascorsi meno di 10 minuti dal primo QSO in 160
d) Multi : le stazioni multioperatore devono operare OBBLIGATORIAMENTE con un solo tx, sono quindi VIETATE le emissioni simultanee.
e) Multi : SOLO per le stazioni multioperatore vige la regola dei DIECI MINUTI per banda prima di poter effettuare una qsy; ovvero la permanenza su ogni banda non può durare meno di dieci minuti. Anche per le stazioni multi operatore vale quanto stabilito al punto c) per la banda dei 160 metri.  Ovvero la permanenza su ogni banda non può durare meno di dieci minuti, misurata a partire dal primo qso effettuato su quella banda.
Clicca qui per maggiori approfondimenti sulle regole dei 10 minuti in 160m e per i Multi-Operatore
f) Multi : le stazioni Multi possono disporre la stazione e relative antenne entro un raggio massimo di 500 metri
g) DX Cluster: l’utilizzo del cluster è consentito a tutti i partecipanti, ma con il divieto di effettuare operazioni di Self Spotting. Logicamente questo riguarda anche i rispettivi componenti delle multi, i quali spottando la multi con il call personale commettono appunto self spotting, quali membri della stessa
PENALITA’
Qso non verificabili: Ogni QSO “ERRATO” o “NON VERIFICABILE”  sarà annullato e darà luogo ad una penalizzazione di 2 punti.
Un numero eccessivo di qso non verificabili comporterà l’esclusione del log dalla classifica e lo stesso verrà considerato Check log.
Il mancato rispetto di quanto previsto al capitolo “LIMITAZIONI” comporterà le seguenti penalità:
Punti a)b)c)d)e)f)g) : squalifica
RECLAMI E SEGNALAZIONI: Segnalazioni e reclami di ogni tipo saranno considerati e valutati esclusivamente se inviati entro il periodo previsto per l’invio del LOG ( previsto nei successivi 5 giorni dalla fine del Contest stesso )
CONTROLLI DIRETTI
Componenti del Contest Committee effettueranno controlli sulla regolarità delle operazioni durante l’intera durata del Contest. Tali controlli potranno essere effettuati sia con l’ascolto radio e l’ausilio di sistemi informatici, sia con l’ispezione diretta durante il contest. Gli operatori che dovessero negare l’ingresso ai preposti al controllo presso la propria postazione operativa, abitazione od altro, si porranno automaticamente nella condizione di Check Log.
Ogni decisione del Contest Committee sarà finale ed inappellabile.
LOG.
I log sono accettati SOLO in formato Cabrillo. Si invitano i partecipanti ad utilizzare il software QARTest di IK3QAR – Paolo home page del programma.
Per gli SWL si consiglia il programma di Marek SP7DQR scaricabile su http://www.sp7dqr.pl/zawody.php#swl_dqr_log
I log cartacei NON SONO PIU’ ACCETTATI.

2017-12-30

AUDIOCLIP, RTBF LAST DAYS ON 621 KHZ ?

Il sito trasmittente della RTBF di Wavre



Secondo alcune voci il Belgio è in procinto di spegnere il canale francofono in onda media della RTBF dei 621 KHz che ripete i programmi de "La première" e "Vivacitè". Si tratterebbe dell'ennesimo colpo assestato alla radiodiffusione tradizionale con la sparizione di u n'altra nazione dallo spettro delle onde medie europee. Il segnale della stazione si ascolta con buon segnale nell'Italia settentrionale mentre nel resto della penisola a volte deve fare i conti con il segnale in isofrequenza di RNE dalle Isole Baleari. Questa mattina alle 5.00 UTC il segnale era veramente buono e ve lo proponiamo in questa clip audio.
According to some rumors, Belgium is about to turn off the French-speaking channel on medium waves of RTBF of 621 KHz which repeats the programs of "La première" and "Vivacitè". This would be the umpteenth blow to traditional broadcasting with the disappearance of another nation from the spectrum of European medium waves. The signal of the station is heard with good signal in northern Italy while in the rest of the peninsula it sometimes has to deal with the RNE isofrequency signal from the Balearic Islands. This morning at 5.00 UTC the signal was really good and we propose it in this audio clip


2017-12-26

DSC MESSAGES FROM MARIEHAMN RADIO, ALAND ISLANDS, 2817,5 KHz

Vintage pic of Mariehamn Radio, Aland Islands



TIME: 2017-12-10 00:50:36 FREQ: 2187.5 DIST: 1966 Km
SYMB: 120 120 023 006 045 000 000 108 000 023 001 000 000 118 126 126 126 126 126 126 126 122 076 122 122
 FMT: SEL
 CAT: SAF
  TO: SHIP,230645000
FROM: COAST,002301000,FIN,Mariehamn Radio
 TC1: TEST
 TC2: NOINF
FREQ: --
 POS: --
 EOS: ACK
cECC: 76 OK

RAW FEC: 125 107 125 106 120 105 120 104 023 120 006 120 045 023 000 006 000 045 108 000 000 000 023 108 001 000 000 023 000 001 118 000 126 000 126 118 126 126 ~~~ ~~~ 126 ~~~ 126 126 126 126 122 126 076 126 122 122 122 076 075 ~~~ ~~~ ~~~ 

2017-12-25

CHRISTMAS TIPS FROM ROBERTO PAVANELLO



TIPS
729 20/12 18.10 R.N.E. R.1 - Oviedo SS NX reg. Asturias suff.
1008 19/12 23.35 R. Extremadura - Badajoz SS ID e pubblicità locale suff.
1026 19/12 18.40 IRIB - Tabriz Farsi MX suff.
1026 21/12 17.58 R. Reus - Catalano ID e pubblicità locale suff.
1224 18/12 18.50 COPE - Mallorca SS NX reg. Baleares buono
1350 22/12 23.40 R. Boa Vontade - Salvador PP predica suff.
3930 18/12 17.15 Voice of the People - Seoul Coreano talk suff.
4765 23/12 z23.55 Tagik R. - Dushambe Tagico MX suff.
4885 24/12 00.00 R. Clube do Parà - Belem PP MX buono
5845 20/12 19.25 IBC - ibc@europe.com IT DX NX by Dario Monferini
buono
5940 24/12 00.05 Voz Missionaria - Camboriu PP MX buono
6210 24/1 09.45 R. King SW - kingshortwave@hotmail.com EE ID e MX
suff.
6235 23/12 13.20 Coast FM - islandmediatenerife@gmail.com EE ID e MX
buono
6265 24/12 09.50 R. Casanova - radiocasanova@hotmail.com EE ID e MX
buono
6290 24/12 09.55 R. Thunderbird - c/o SRS Germany - Postfach 101145 -
99801 Eisenach - Germania EE ID e MX buono
6290 24/12 10.20 R. Benelux - ??? EE ID e MX buono
6295 24/12 00.10 R. Johnny Tobacco - corsnoek9422@gmail.com EE ID e
MX buono
6295 24/12 10.05 R. Python - python@pirateradio.at EE ID e MX buono
6310 24/12 10.00 R. Marabu - info@radiomarabu.de EE ID e MX buono
6400 17/12 13.20 Pyongyang BS - Coreano talk buono
7120 22/12 17.40 R. Hargeisa - Somalo talk suff.
7180 22/12 17.50 Voice of Broad Masses of Eritrea - Asmara Arabo MX
suff.
7700 24/12 09.30 Free R. Service Holland - frs@frsholland.nl EE ID e MX
buono
9400 23/12 11.20 FEBC - Pasig City Cinese talk buono
9525 17/12 13.45 Voice of Indonesia - Jakarta EE MX suff.
9930 17/12 13.10 T8WH - Palau EE predica buono
9975 23/12 13.50 KTWR - Guam Cinese talk buono
11750 23/12 17.35 Sri Lanka BC - Colombo Cingalese MX buono
17760 17/12 11.10 R. Kuwait - Filippino talk buono

2017-12-21

DSC MESSAGES FROM DA NANG RADIO, VIETNAM, 8414,5 KHz

TIME: 2017-12-20 22:33:33 FREQ: 8414.5 DIST: 9244 Km
SYMB: 116 116 108 000 057 042 003 000 109 126 008 029 040 008 029 ~~~ ~~~ 100 ~~~ ~~~
 FMT: ALL
 CAT: SAF
FROM: COAST,005742030,VTN,Da Nang Radio
  TO: ALL SHIPS
 TC1: J3E TP
 TC2: NOINF
FREQ: 08294.0/0829~.~KHz
 POS: --
 EOS: ~~~
cECC: 51 ERR

RAW FEC: 125 107 125 106 116 105 116 104 116 104 108 116 000 116 057 108 042 000 003 057 000 042 109 003 126 000 008 109 029 126 040 008 008 029 029 ~~~ ~~~ 032 ~~~ 029 100 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 057 ~~~ 064 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 067 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~

DSC MESSAGES FROM KEELUNG RADIO, TAIWAN, 8414,5 KHz

Rescue operation of Taiwan Coast Guard

  TIME: 2017-12-20 21:32:28 FREQ: 8414.5 DIST: 9588 Km
SYMB: 120 120 100 036 006 000 000 108 000 041 062 001 090 118 126 123 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 044 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~
 FMT: SEL
 CAT: SAF
  TO: SHIP,1003606000
FROM: COAST,004162019,TWN,Chilung Keelung Radio
 TC1: TEST
 TC2: NOINF
FREQ: --
 POS: --
 EOS: ~~~
cECC: 65 ERR

RAW FEC: 125 110 ~~~ 109 125 108 125 125 107 125 106 120 ~~~ 120 ~~~ 100 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 037 000 036 000 006 108 000 000 000 041 108 062 000 001 041 090 062 118 001 126 090 123 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 115 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 044 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 085 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 021 ~~~ ~~~ 

Taiwan Coast Guard flag

2017-12-20

QSL FROM RADIO ANTENA 1 PORTUGAL, 720 KHz


Rapida conferma da parte di Radio Antena 1 dal Portogallo per l'ascolto di domenica scorsa sui 720 KHz. Nel giro di 24 ore la signora Paula Carvalho del "Gabinete Tecnologias" della RDP ha inviato questa email di conferma con la riproduzione di una cartolina di RDP international.



Fast verification by Radio Antena 1 from Portugal for listening to last Sunday on 720 KHz. Within 24 hours Mrs. Paula Carvalho of the "Gabinete Tecnologias" of the RDP sent this confirmation email with the reproduction of a postcard of RDP international.

QSL ANTENA 1



Da: 
gabinete.tecnologias@rtp.pt
Inviato il: 
18-dic-2017 13.14
A: 
"francec58@alice.it"
Cc: 
"Gabinete Tecnologias"
Oggetto: 
RE: SINTONIA DI RADIO ANTENA 1 720 KHz



Exmo. Sr. Francesco Cecconi

 

Confirmamos que escutou na cidade de Anagni, Roma, o nosso canal Antena 1 em Onda Média, na frequência de 720 kHz no dia 17.12.2017.

Dado que não temos QSL para a Antena 1, enviamos o QSL destinado aos ouvintes da RDP Internacional, cuja imagem é a do edifício da Rádio e Televisão de Portugal:




Gratos pela sua preferência, apresentamos os nossos melhores cumprimentos,

 

Paula Carvalho
Engenharia, Sistemas e Tecnologia





2017-12-17

WEEKLY TIPS FROM ROBERTO PAVANELLO



TIPS
828 16/12 10.45 Z100 - z100milano@ondemedie.am EE MX buono
846 14/12 18.35 R. Challanger - Villa Estense EE talk suff.
873 13/12 23.33 R. Zaragoza - SS ID e pubblicità locale buono
882 11/12 22.58 COPE - Alicante SS ID e pubblicità locale buono
1035 17/12 00.30 Northsound 2 - Aberdeen EE ID e MX suff.
1044 14/12 23.34 R. Valladolid - SS ID e MX buono
1206 11/12 21.40 Amica R. Veneta - Peraga di Vigonza IT MX liscio buono
1287 12/12 23.30 R. Castilla - Burgos SS ID e pubblicità locale buono
1350 17/12 09.00 I AM R. - info@iamradio.am IT Studio DX by Roberto
Scaglione ottimo
1602 15/12 23.28 R. Cartagena - SS ID e pubblicità locale buono
3255 13/12 17.15 BBC - Meyerton EE NX suff.
4885 16/12 23.50 R. Clube do Parà - Belem PP MX buono
6070 10/12 11.00 R. Bclnews - info@bclnews.it IT Studio DX by Roberto
Scaglione ottimo
6230 17/12 10.15 R. Casanova - radiocasanova@hotmail.com EE ID e MX
buono
6260 17/12 10.00 R. Sallandse Boer - sallandseboer@msn.com EE ID e MX
buono
6292 10/12 13.10 R. Scotland - radioscotland@hotmail.com EE ID e MX
buono
6292 16/12 10.30 Misti R. - misty.shortwave@gmail.com EE ID e MX buono
6305 17/12 09.40 R. Merlin Int. - radiomerlin@blueyonder.co.uk EE ID e MX
buono
6450 10/12 13.30 R. Readymix - readymix@hotmail.nl EE ID e MX buono
6875 16/12 09.35 R. Europe - radioeurope@iol.it IT ID e MX buono
9300 17/12 09.50 Free R. Service Holland - frs@frsholland.nl EE ID e MX
buono
11610 16/12 11.40 R. New Zeland Int. - Wellington EE intervista buono

DSC MESSAGES FROM CURACAO RADIO, 2187,5 KHz



TIME: 2017-12-17 01:27:56 FREQ: 2187.5 DIST: 8460 Km
SYMB: 120 120 056 042 007 000 000 108 000 030 061 000 000 118 126 126 126 126 126 126 126 122 080 122 122
 FMT: SEL
 CAT: SAF
  TO: SHIP,564207000
FROM: COAST,003061000,ATN,Curacao Radio
 TC1: TEST
 TC2: NOINF
FREQ: --
 POS: --
 EOS: ACK
cECC: 80 OK

RAW FEC: 125 111 125 110 125 109 125 125 108 125 107 125 106 120 105 120 104 056 120 042 120 007 056 000 042 000 007 108 000 000 000 030 108 061 000 000 030 000 061 118 000 126 000 126 118 126 126 126 126 126 126 126 126 126 126 122 126 080 126 122 122 122 080 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~



TIME: 2017-12-17 01:57:56 FREQ: 2187.5 DIST: 8460 Km
SYMB: 120 120 024 083 092 000 000 108 000 030 061 000 000 118 126 126 126 126 126 126 126 122 082 122 122
 FMT: SEL
 CAT: SAF
  TO: SHIP,248392000
FROM: COAST,003061000,ATN,Curacao Radio
 TC1: TEST
 TC2: NOINF
FREQ: --
 POS: --
 EOS: ACK
cECC: 82 OK

RAW FEC: 125 111 125 110 125 109 125 108 125 107 125 106 120 105 120 104 024 120 083 120 092 024 000 083 000 092 108 000 000 000 030 108 061 000 000 030 000 061 118 000 126 000 126 118 126 126 126 126 126 126 126 126 126 126 122 126 082 126 122 122 122 082 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~



TIME: 2017-12-17 06:05:27 FREQ: 2187.5 DIST: 8460 Km
SYMB: 120 120 063 060 016 065 010 108 000 030 061 000 000 118 ~~~ ~~~ ~~~ 126 ~~~ ~~~ ~~~ 062 029 ~~~ 122
 FMT: SEL
 CAT: SAF
  TO: SHIP,636016651
FROM: COAST,003061000,ATN,Curacao Radio
 TC1: TEST
 TC2: UNK/ERR
FREQ: --
 POS: --
 EOS: UNK/ERR
cECC: 89 ERR

RAW FEC: 125 108 125 107 125 106 120 ~~~ 120 104 063 120 060 120 016 063 065 060 010 016 ~~~ 001 000 ~~~ ~~~ 108 ~~~ 000 000 030 ~~~ 061 118 ~~~ ~~~ 000 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 126 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 062 ~~~ 029 ~~~ ~~~ ~~~ 122 ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ ~~~ 025 ~~~ ~~~ ~~~

2017-12-14

AUDIOCLIP, RNE 5 PAIS VASCO 1305 KHz


Alle 18.15 UTC RNE 5 trasmette le notizie regionali dalle varie Comunità della penisola iberica. Questa sera sulla frequenza di 1305 KHz si ascoltava il segnale proveniente dai Paesi Baschi. Vi proponiamo una clip audio con la registrazione dell'inizio della trasmissione locale.




2017-12-13

PHOTOGALLERY, LE RADIO A "PIU' LIBRI PIU' LIBERI"

Il Caffè letterario di Radiotre.

Dal 6 al 10 dicembre l'obelisco dedicato a Guglielmo Marconi, nel quartiere EUR di Roma, è stato il muto testimone dell'annuale kermesse letteraria "Più libri più liberi" trasferita per l'occasione al Roma Convention Center, conosciuto dai più come la "Nuvola di Fuksas". Come è noto la rassegna è il più importante appuntamento nazionale per la piccola è media editoria. Notevole l'interesse manifestato dal grande pubblico che nei quattro giorni di manifestazione si è accollato l'onere di lunghe file sia per accedere all'interno della struttura che alle interessanti manifestazioni che hanno fatto da contorno all'evento. 
 
Regia e consolle di Radiotre

L'evento ha avuto una rilevante copertura mediatica e anche le radio hanno avuto un ruolo rilevante in tal senso. RAI Radiotre, lo storico canale culturale del servizio pubblico, che segue e sponsorizza da anni questa manifestazione, ha trasmesso in diretta dalla "Nuvola" per tutta la durata dell'evento e nel pomeriggio del 10 dicembre i conduttori di "Fahreneit" Marino Sinibaldi e Loredana Lipperini hanno proclamato il "libro dell'anno" atto finale della selezione prima giornaliera e poi mensile da parte degli ascoltatori di Radiotre.

Loredana Lipperini e Marino Sinibaldi nello spazio di Radiotre


Il pubblico che assiste alla diretta di Radiotre.

Radiolibri.it

Una webradio dedicata ai libri animata da un entusiasta gruppo di giovani.

La radio universitaria Roma3 Radio.

Lo stand di Radio Radicale.


From 6 to 10 December the obelisk dedicated to Guglielmo Marconi, in the EUR district of Rome, was the silent witness of the annual literary kermesse "More Free Books" transferred for the occasion to the Rome Convention Center, known by the most as the "Cloud of Fuksas". As is known, the exhibition is the most important national event for small and medium-sized publishing. Remarkable the interest shown by the general public that during the four days of the event has taken on the burden of long lines both to access the inside of the structure and the interesting events that have surrounded the event.The event had considerable media coverage and even the radios played an important role in this regard. RAI Radiotre, the historical cultural channel of the public service, which follows and sponsors this event for years, has broadcast live from the "Cloud" for the duration of the event and in the afternoon of December 10th the conductors of "Fahreneit" Marino Sinibaldi and Loredana Lipperini have proclaimed the "book of the year" final act of the selection first daily and then monthly by the listeners of Radiotre.

La nuvola di Fuksas



2017-12-12

SIGNAL HILL, DECEMBER 12 1901, GUGLIELMO MARCONI RECALL


Sono lieto di poter rievocare in poche parole le esperienze delle prime trasmissioni radiotelegrafiche a grande distanze da me felicemente eseguite attraverso l'Oceano Atlantico il 12 dicembre 1901. Queste esperienze provarono conclusivamente che la trasmissione e la ricezione delle onde elettriche non erano affatto limitate, come a quel tempo credevano tutti gli scienziati, alle brevi distanze, bensì potevano essere utilizzate per le comunicazioni fra il vecchio ed il nuovo mondo, e molto probabilmente anche a distanze assai maggiori. Fu appunto il risultato felice di quelle esperienze che fece intravedere agli studiosi intelligenti quali fossero le vere possibilità e potenzialità di questo nuovo mezzo di comunicazione. Fin dal 1895, all'inizio cioè dei miei primi esperimenti, io ebbi la forte intuizione, direi quasi la visione chiara e sicura, che le trasmissioni radiotelegrafiche sarebbero state possibili attraverso le più grandi distanze. A questo fine decisi nel 1900 di far costruire due potenti stazioni radio telegrafiche: una a Poldhu, in Inghilterra, e l'altra sulla costa degli Stati Uniti d'America. La costruzione di queste due stazioni, per le quali fu necessario arrischiare un'ingentissima somma, fu ultimata nell'agosto del 1901; se non che, poco tempo dopo una bufera danneggiò il padiglione aereo della stazione inglese ed un ciclone distrusse totalmente le antenne della stazione americana. Questo incidente, per quanto grave, non mi distolse dal mio proposito; mi indusse però a modificarne la stazione, facendo costruire un aereo più semplice per la stazione trasmittente inglese ed escogitando per la costa americana una stazione ricevente provvisoria nella quale l'antenna sarebbe stata costituita da un semplice filo aereo sollevato da un pallone o da un cervo volante. Come ubicazione di questa stazione ricevente scelsi una collina nei pressi della città di San Giovanni di Terranova. Nei primi giorni di dicembre del 1901 arrivai a San Giovanni, e in brevissimo tempo feci costruire e sistemare la stazione ricevente; l'onda impiegata era di circa 1.800 metri e la potenza 15 Kw. I miei assistenti in Inghilterra avevano l'ordine di trasmettere una serie ripetuta di lettere 'S' dell'alfabeto Morse ad una determinata velocità, durante certe ore prestabilite. Gli apparecchi erano necessariamente assai primitivi e oggi, guardando indietro e ripensando a quegli impianti, non si può fare a meno di meravigliarsi di come la prova sia potuta riuscire: onde continue a quell'epoca non esistevano, non si possedevano le valvole termoioniche, che oggi assicurano così grandi vantaggi, né si conoscevano tanti preziosi apparecchi elettrici divenuti ora di uso comune; in breve i trasmettitori ed i ricevitori di cui allora disponevamo verrebbero oggi giudicati pressoché inservibili.  La mattina del 12 dicembre tutto era pronto ed il momento decisivo si avvicinava.



Nonostante un fortissimo e gelido vento, si riuscì ad innalzare, dopo molti vani tentativi, un cervo volante che sollevava una estremità dell'antenna ad un'altezza di circa 120 metri. Alle 12.30, mentre ero in ascolto al telefono del ricevitore, ecco giungere al mio orecchio, debolmente ma con tale chiarezza da non lasciare adito a dubbi, una successione ritmica dei tre punti corrispondenti alla lettera 'S' dell'alfabeto Morse. I segnali, cioè, che secondo gli ordini da me impartiti venivano lanciati nello spazio dalla stazione di Poldhu sull'altra sponda dell'Oceano. Era nata in quel momento la radiotelegrafia a grande distanza. La distanza di oltre 3.000 Km, che sembrava allora enorme per la radio, era stata superata nonostante il presunto ostacolo della curvatura terrestre che tutti ritenevano insormontabile . Il Governo italiano fu il primo ad avere la notizia di questa scoperta. Un dubbio rimaneva tuttavia nella mente di molti studiosi, quello cioè, essendo la trasmissione dall'Inghilterra all'America avvenuta soltanto attraverso la superficie del mare, che essa avrebbe forse potuto essere ostacolata se lungo il percorso si fossero trovati continenti e montagne. La possibilità di risolvere questo dubbio mi fu data per volere di Sua Maestà il Re Vittorio Emanuele III, che nel 1902 fece mettere a mia disposizione la Regia Nave Carlo Alberto, agli ordini dell'Ammiraglio Carlo Mirabello. Su questa nave, nel corso di una lunga crociera nella Manica, nel Baltico, nel Mediterraneo e nell'Atlantico potei inconfutabilmente provare che le zone continentali e le montagne interposte fra stazioni radio telegrafiche non ne impedivano le comunicazioni. Si ebbe così la conferma di ciò che avevo da tempo intuito e che ora è divenuto realtà, e cioè non vi è distanza sulla terra che le radiocomunicazioni non possono superare. Da quel giorno la scienza delle radiocomunicazioni ha fatto passi da gigante, ed offre oggi all'umanità il più potente ed universale mezzo di rapida comunicazione a distanza che il mondo abbia mai conosciuto."
Guglielmo Marconi


BASIC TRANSLATION WITH GOOGLE FOR NON ITALIAN READERS
I am pleased to be able to recall in a few words the experiences of the first long distance radio transmissions happily carried out across the Atlantic Ocean on 12 December 1901. These experiences conclusively proved that the transmission and reception of electric waves were not at all limited, as at that time all the scientists believed, at short distances, but could be used for communications between the old and the new world, and most probably even at far greater distances. It was precisely the happy result of those experiences that made the intelligent scholars perceive what the real possibilities and potentialities of this new means of communication were. Since 1895, at the beginning of my first experiments, I had the strong intuition, I would almost say the clear and sure vision, that the radiotelegraphic transmissions would have been possible through the greatest distances. To this end I decided in 1900 to have two powerful telegraphic radio stations built: one in Poldhu, in England, and the other on the coast of the United States of America. The construction of these two stations, for which it was necessary to venture a huge sum, was completed in August 1901; except that, shortly after a storm, it damaged the English station's air pavilion and a cyclone completely destroyed the antennas of the American station. This incident, however serious, did not distract me from my purpose; but it led me to modify the station, making a simpler plane for the English transmitter station and devising a temporary receiving station for the American coast, in which the antenna would be constituted by a simple aerial wire raised by a balloon or deer. steering wheel. As location of this receiving station I chose a hill near the town of San Giovanni di Terranova. In the first days of December 1901 I arrived in San Giovanni, and in a very short time I had the reception station constructed and arranged; the wave used was about 1,800 meters and the power 15 Kw. My assistants in England had the order to transmit a repeated series of letters 'S' of the Morse alphabet at a certain speed, during certain predetermined hours. The devices were necessarily very primitive and today, looking back and looking back at those plants, you can not help but wonder how the test could be successful: continuous waves at that time did not exist, you did not own the thermionic valves, which today they provide great advantages, nor did they know many precious electrical devices now become common; in short, the transmitters and receivers of which we then had would be judged today to be almost useless. On the morning of December 12th everything was ready and the decisive moment was approaching.
On the morning of December 12th everything was ready and the decisive moment was approaching. Despite a very strong and icy wind, it was possible to raise, after many vain attempts, a flying deer that raised one end of the antenna to a height of about 120 meters. At 12.30, while I was listening to the telephone of the receiver, there came to my ear, faintly but with such clarity as to leave no doubt, a rhythmic succession of the three points corresponding to the letter 'S' of the Morse alphabet. The signals, that is, that according to the orders given by me were launched into space from the Poldhu station on the other side of the ocean. At that moment the radiotelegraphy was born at a great distance. The distance of over 3,000 Km, which seemed huge at the time for the radio, had been overcome despite the supposed obstacle of the Earth's curvature that everyone considered insurmountable. The Italian government was the first to have the news of this discovery. A doubt remained, however, in the minds of many scholars, that is, being the transmission from England to America occurred only through the surface of the sea, that it could have perhaps been hindered if along the way were found continents and mountains. The possibility of resolving this doubt was given to me by His Majesty the King Vittorio Emanuele III, who in 1902 had the Royal Ship Carlo Alberto at my disposal, under the orders of Admiral Carlo Mirabello. On this ship, during a long cruise in the Channel, in the Baltic, in the Mediterranean and in the Atlantic, I could irrefutably prove that the continental areas and the mountains interposed between telegraph radio stations did not prevent their communications. This was the confirmation of what I had long intuited and that now has become reality, that is, there is no distance on earth that radiocommunications can not overcome. From that day on, radiocommunication science has made great strides, and today offers humanity the most powerful and universal means of rapid remote communication that the world has ever known. "
Guglielmo Marconi